Tumblelog by Soup.io
Newer posts are loading.
You are at the newest post.
Click here to check if anything new just came in.

January 27 2013

15:39

sestini e corti

recuperiamo materiali come legno, ferro, pietra, per realizzare oggetti ed elementi di arredo in chiave contemporanea.
grazie alla continua e costante collaborazione con gli artigiani locali, le nostre ristrutturazioni e produzioni di mobili e oggetti con materiali recupero sono uniche e nel perfetto stile toscano.

(…) cose semplici, lineari che a noi piacciono perchè il contrasto che si crea tra un materiale grezzo ed il design è sempre qualcosa di unico - sestini e corti

e piacciono davvero anche a noi.
grazie per aver scritto.

September 23 2012

13:41

grim&marius e tanta vivacità


l’estro della bolognese denise ciccardi, fautrice di grim&marius, non conosce limiti o timori nel gioco con i colori più accesi.
nella sua mail mi racconta: “dopo anni passati lavorando nel mondo della comunicazione, correndo come una pazza per combinare tutti i pezzi (famiglia e resto…), ad un certo punto ho deciso di fermare la “centrifuga” e ripartire da una frequenza più bassa!! e così mi sono inventata una nuova attività. Ho ritrovato delle pastiglie di ceramica fatte da mio nonno negli anni 70 e ho deciso di utilizzarle per creare lampadari partendo da vecchi chandeliers e vasi da fiori.


da questo estro e dall’antico baule magico, nascono quindi: pendenti in ceramica da indossare, chandeliers, lampade fatte con i vasi in terracotta, frange, gocce in ceramica. complimenti per i risultati!
esty

February 21 2012

12:55

fumetti di porcellana


nadia, designer-ceramista autodidatta e il suo atelier gilet.
“sono da sempre affascinata dal rapporto testo-immagine nei libri miniati, illustrati, nei comics. questa ossessione, sommata a una buona dose di ironia, contamina le creazioni che escono dal mio laboratorio, dando vita a fumetti di porcellana, da parete o da appoggio.”
molto interessanti.

March 20 2011

14:57

tie-ups bioplastic

tie-ups® è la prima cintura interamente realizzata in bioplastiche pregiate: resistente, flessibile e dal design minimal e versatile, tie-ups® è un accessorio che sa aggiungere una nota di freschezza e innovazione a qualunque clothing style.

Le norme europee in vigore dicono che, per poterlo definire biodegradabile, un prodotto deve decomporsi ed essere assimilato da microorganismi per almeno il 90% entro un tempo massimo di 6 mesi.
6 mesi contro 1000 anni: una bella differenza. La natura ringrazia.”
qui tutte le caratteristiche.


(recently in my inbox. thank you!)

March 09 2011

13:38

altrosguardo – design laterale


(recently in my inbox. thank you!)

lo dice il termine, tutto il lavoro di altrosguardo ruota attorno all’esercizio di (ri)guardare gli oggetti in una prospettiva diversa da quella in cui sono stati concepiti.
gli oggetti ci svelano e ci raccontano. testimoni del nostro percorso e del nostro passaggio. ci scortano fino alla prossima storia e si congedano silenziosamente, uscendo da noi e dalle nostre vite.
altrosguardo crea presupposti e storie nuove ri-processando memorie.
fronteggia, anzi esaspera, l’incessante trasformabilità delle cose.
è “provocazione e movimento”.
provocazione come sfida delle idee dominanti e delle consuetudini.m ovimento, come causa del cambiamento, volubilità del processo creativo, rottura degli schemi, per arrivare a soluzioni altre.

è design laterale che, come il pensiero, punta a risultati non irrigiditi in modelli logici e tradizionali.
un design divergente. sinonimo non di disegno industriale, ma di identità di progetti, di pratiche significanti, di semiotiche degli oggetti.
è arte che fluisce dal quotidiano e nel quotidiano. blitz giocosi che denunciano crisi d’identità.
interventi che alterano presupposti credibili e configurano sottomondi improbabili.
germinazioni scaturite da atti intuitivi che allargano il campo delle possibilità. arte che dà e toglie forma all’esperienza umana.

January 16 2011

17:31

kit kraft showcase

due interessanti progetti spiegati in dettaglio, dal nuovo craft blog kit kraft showcase.
nel secondo, crei sottobicchieri scaricando le illustrazioni da qui. awesome!

thanks marci

October 10 2010

21:00

matepea

angela prompavat produce MATEPEA: accessori che prendono forma dall’istinto. non conformi alle idee convenzionali, ma legati semplicemente all’impulso.

matepea

July 13 2010

11:44

recently in my inbox

mnmur, upcycling design – ingredienti: old bike tubes, two young designers, hard work.

patrizia scoffone – oggettistica in legno e tanta ironia. tutto imperfetto, come qualsiasi cosa fatta a mano.

May 02 2010

12:09

riccardo wilczek

“foglie, sassi, legni restituiti dal mare acquistano nuova vita e nuove funzioni in una metamorfosi continua…
materie che il vento ha consumato, il mare ha levigato, il corpo ha impregnato di sudore. non c’è lavoro che parta dal nulla

…la natura con i suoi scarti è la sua fonte, la vita è il suo palcoscenico“.

l’arte di un operaio celeste: riccardo wilczek.

grazie per avermi contattata.

February 14 2010

16:52

art shoes by tetsuya uenobe

un designer giapponese che fa delle scarpe una wearable art, ricercando in esse le forme e i colori di piante e animali (…ma anche un po’ di tutto ciò che lo circonda).
nei link che seguono, allargherai di gran lunga il tuo concetto di calzature.

related:
il catalogo;
la linea artistica basata su animali e piante;
wearable artblog.

thanks tetsuya, for your e-mail.

January 24 2010

16:08

somewhere city

somewhere city è una collezione di personaggi di fantasia, perfetti per i bimbi (e non solo) nata dalla collaborazione tra il MoMA ed il designer goran lelas.
questi personaggi si possono smontare e ricomporre mescolando più pezzi e reinventandoli ogni volta.

attenzione: lascia un commento a questo post, e potrai partecipare all’estrazione (a cura della kami, che li distribuisce) di uno dei giocosi personaggi somewhere city.
attention please:
leave a reply in this post and you can win (by kami) one of these playful creature!

16:08

somewhere city

somewhere city è una collezione di personaggi di fantasia, perfetti per i bimbi (e non solo) nata dalla collaborazione tra il MoMA ed il designer goran lelas.
questi personaggi si possono smontare e ricomporre mescolando più pezzi e reinventandoli ogni volta.

attenzione: lascia un commento sotto questo post, e potrai partecipare all’estrazione (a cura della kami, che li distribuisce) di uno dei giocosi personaggi somewhere city.
attention please:
leave a replydown below and you can win (by kami) one of these playful creature!

January 12 2010

12:39

silvia presti, feltjou

“Nei vari mercati dove si presenta porta materiali naturali (lana cardata colorata con acrilici e colori naturali) e singolari perle di feltro ricamate con cotone o seta pura”
silvia presti, figlia della già nota artista tessile agostina zwilling, ci presenta la sua collezione di accessori nei quali è riconoscibile quell’abilità innata, propria di una figlia d’arte. bravabrava.
feltjou@gmail.com

grazie, per avermi contattata.

January 07 2010

12:34

lady m. preziose vanità

da un’attenta ricerca insieme alla mamma che precede un riuso creativo di accessori vintage provenienti dalle bancherelle dei mercatini di antiquariato di tutta Italia, nasce lady m., il brand della giovanissima marianna amidei che impreziosisce i nostri capi con una collezione di cerchietti fatti di bottoni, spille, pizzi d’epoca, nastri, fiocchi, piume… tutti unicamente dal sapore retrò.

nel suo laboratorio si accumulano da anni tesori e rarità di ogni tipo e si assemblano a mano i preziosi cerchietti lady m.
complimenti e grazie per avermi scritto!

related: wait! mag

12:34

lady m. preziose vanità

da un’attenta ricerca insieme alla mamma che precede un riuso creativo di accessori vintage provenienti dalle bancherelle dei mercatini di antiquariato di tutta Italia, nasce lady m., il brand della giovanissima marianna amidei che impreziosisce i nostri capi con una collezione di cerchietti fatti di bottoni, spille, pizzi d’epoca, nastri, fiocchi, piume… tutti unicamente dal sapore retrò.

nel suo laboratorio si accumulano da anni tesori e rarità di ogni tipo e si assemblano a mano i preziosi cerchietti lady m.
complimenti e grazie per avermi scritto!

related: wait! mag

November 13 2009

13:09

agostina zwilling

46a4a726 cd48fc1e

garze, fibre, filati, tessuti sono la materia base delle installazioni di agostina swilling. a questi materiali sono uniti processi e tecniche definiti femminili, quali il cucito, la feltratura, la tessitura. è per questo che all’artista si attribuisce un forte impegno nel riconoscimento dei diritti delle donne. impegno espresso in alcune opere attraverso il dolore.

03

agostina è una vera maestra nell’arte del feltro. arte che insegna principalmente a verona e pozzecco (ud).

0314_feltrigami_mb1581

mousehat_c2262pscopy IMG_1016

0315_feltrografia_n2697_2

e se le chiedi chi è agostina zwilling?, lei risponderà: “sono quello che faccio e … faccio quello che sono”

related:
le creazioni dei suoi allievi
alla saatchi online londinese

grazie agostina, per avermi contattata

Older posts are this way If this message doesn't go away, click anywhere on the page to continue loading posts.
Could not load more posts
Maybe Soup is currently being updated? I'll try again automatically in a few seconds...
Just a second, loading more posts...
You've reached the end.

Don't be the product, buy the product!

Schweinderl