Tumblelog by Soup.io
Newer posts are loading.
You are at the newest post.
Click here to check if anything new just came in.

March 17 2013

13:28

bottoni come unità elementari

il meraviglioso concept fatto di bottoni, intesi come unità elementari degli oggetti, dell’artista miami based augusto esquivel.
“Like an atom in a molecule, each button serves and shapes the whole

via Il design delle idee

October 14 2012

10:39

the great indoors e altre molecole



aurora robson e le 15 mila bottiglie ‘montate’ nella sua the great indoors. un tunnel dalle tinte pastello attraversabile, dalle sembianze di una membrana organica e lucente, riconducente a scenari e processi molecolari.

August 05 2012

13:19

james hopkins


concept e allucinazioni varie dell’artista inglese.


la sua selezione Perspective Sculptures è probabilmente strabiliante dal vivo: mi riferisco ai simpson’s e ai ragazzetti di south park, visti sia di fronte che lateralmente.


April 24 2012

12:18

soundsuits by nick cave


outfit vibranti e complessi, questo sono i costumi del performer nick cave, in scala umana.
related wiki; soundsuit shop; more news

via designboom

December 04 2011

14:52

November 14 2011

12:53

anastasia ugorskaya


acquerelli e disegni dell’artista di origine russa.

 

September 18 2011

13:19

silvia beccaria


tutankamon e topo-lino. due sai di lino intrecciato a carta, della designer tessile, che sperimenta materiali per installazioni e abiti-scultura, aldilà di qualsiasi moda.

  

  

July 27 2011

12:27

quando l’arte si fa ri|ciclo


operai al lavoro

quando l’arte si fa bicicletta, o vicerversa. erika calesini


bianca


cledia


warrior

related: museo del riciclo; flickr

July 05 2011

11:06

June 08 2011

20:28

mitsuko nagone_I’m more than my face

with this project, I intend to create myself, instead of finding my identity. people often ask themselves, ‘who am I?’ however, the definition of who they are could limit their own possibilities and the infinity of their essences. I believe that the self should be created, instead of being found. the self-portraits explore this idea since the face, [which] seems to emphasize ‘who’ a person is, is obscured.
mitsuko nagone

un altro progetto fotografico personalmente molto interessante è skylit, esplorazione di un edificio in rovina.

via

May 27 2011

11:58

10 month for “solitude”


se hai un lapis da mezzo millimetro, 10 mesi di tempo e ti chiami joe fenton, ecco cosa può succedere.

ispirato al surrealismo pop di todd schorr, Solitude è nato dall’idea di rappresentare – vicine tra loro – molteplici religioni.

via

May 18 2011

12:48

rubbish rainbows

sono rifiuti e perlopiù di plastica.
l’australiana betty joe li usa nelle sue foto con questi risultati.

“I wanted to show the slightly disturbing nature of human need for disposable plastic, and the fact that these everyday items tend to last for an indefinite time after they are disposed of. I am attracted to the variety of rainbow hues and the contrast of beauty and ugliness.”

via

May 15 2011

10:19

stiched illustrations by peter crawley

sono create a mano, bucando fogli da 420 grammi e cucendo poi con ago e filo colorato.
peter crawley

Reposted bygodblessyouacfrittatensuppezemfiraszczygielvixen17liwq

May 08 2011

16:48

May 02 2011

10:42

decorative potholes by juliana santacruz herrera

the visual intervention in paris by the artist creates a graphic and visually-arresting contrast to the city’s palette.
gorgeous!
flickr

via designboom

December 19 2010

19:43

mi piace disegnare

Charlotte Mann is a British artist known for her wall drawings and drawn room installations. These densely detailed 1:1 scale drawings of rooms in rooms are invariably made with thick black marker pen on a white ground.


December 12 2010

11:38

mohair creatures by alexandra newmark

il mezzo a contrasto con l’impatto visivo finale: inconsistente e delicata lana mohair, che dà forma a creature perlopiù improbabili. ragni, scarafaggi, formiche, nonchè bozzi e soggetti di una fantasia (stra)vagante (milkchair, cowgirl, tigermilk…).

attraverso questo processo, l’artista alexandra newmark esplora l’estrema vulnerabilità di quel residuo di infanzia che alberga negli animi, bisognoso di protezione.

related: re-title.com

November 21 2010

10:22

nespoon and the jewellery of the public space

nespoon, polacca, si dedica (anche) alla street art da spiaggia.
cosa ne viene fuori? tanta poesia, leggiadria, delicatezza. i turisti, grandi e piccini, si muovono incuriositi intorno alle sue installazioni, il cui tempo non è illimitato.

personalmente rimango incantata quando l’arte viene fusa con l’ambiente (urbano e non), creando un legame così forte e così invisibile e intimo tra realtà, fantasia ed estetica: ambienti del quotidiano in cui si inseriscono, così spontaneamente e perfettamente, elementi sorprendenti.

via :: behance

November 06 2010

14:53

tutta la carta del mondo

tutta la carta del mondo: in un blog davvero interessante (e da aggiungere subito tra i preferiti), tutte le facce della carta.
complimenti, marina!

October 29 2010

12:22

dalle discariche ad opere irripetibili

walter visentin inventa nuove destinazioni d’uso per tutto quello che gli passa tra le mani, partendo da ciò che trova nelle discariche cittadine.
alcuni progetti dell’artista saranno esposti, fino al 12 novembre, in una personale a parigi.
su at casa maggiori informazioni sull’artista e i dettagli sulla mostra.

Older posts are this way If this message doesn't go away, click anywhere on the page to continue loading posts.
Could not load more posts
Maybe Soup is currently being updated? I'll try again automatically in a few seconds...
Just a second, loading more posts...
You've reached the end.

Don't be the product, buy the product!

Schweinderl